Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Sbiancare i denti con l'olio di cocco: ecco cosa dice l'esperto. Funziona?
Cefalunews

Sbiancare i denti con l’olio di cocco: ecco cosa dice l’esperto. Funziona?

Secondo uno studio portato avanti da un dentista, l’olio di cocco ha proprietà sbiancanti e può diminuire la sensibilità dei denti. A parlare è Ester Rubin, dentista olistico e assistente professore clinico della Columbia University College of Dental Medicine, che ha notato come l’olio di cocco potrebbe addirittura impedire il peggioramento delle cavità. Su queste supposizioni, però, c’è bisogno di fare ulteriori ricerche.

Olio di cocco sbiancante per i denti: è vero?

Si, è proprio vero. Secondo quanto ha affermato infatti Ester Rubin, l’olio di cocco servirebbe a sbiancare i denti. L’estratto vegetale infatti riesce a rimuovere le macchie sullo smalto che solitamente non si staccano dai denti durante la spazzolatura. 

Inoltre, rafforza la dentina, uno strato sotto lo smalto che è difficile da trattare per i dentisti. In definitiva l’olio di cocco ha proprietà sbiancanti, allevia la sensibilità dei denti e previene la carie. Tutto ciò è stato confermato anche da uno studio pubblicato nella National Library of Medicine degli Stati Uniti: le proprietà antibatteriche dell’olio di cocco schiariscono i denti a causa della rimozione delle impurità che è la causa principale dei denti più scuri. Inoltre, fare gargarismi con acqua salata tiepida riesce ad eliminare i residui lasciando la bocca pulita e priva dei batteri che causano i denti gialli.