Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Stop alle zanzare: la dieta che fa dimagrire e allontana le punture
Cefalunews

Stop alle zanzare: la dieta che fa dimagrire e allontana le punture

Le zanzare pungono a secondo quello che mangiamo. In altre parole non sono le zanzare che si avvicinano all’uomo ma è l’uomo che attira le zanzare. Ci sono cibi, infatti, che producono un particolare odore attraverso il sudore. Propio questo odore allontana o avvicina le zanzare all’uomo. Cattivi odori, comunque, che non hanno effetti sgradevoli sulla vita sociale ma solo nel rapporto con le zanzare.

Ed ecco i cibi che producendo questi cattivi odori allontanano le zanzare. Gli scenziati hanno scoperto che la vitamina B1 (nota anche come tiamina), è in grado di innescare nel corpo un sistema antizanzare naturale producendo un odore impercettibile all’uomo ma che allontana questi fastidiosissimi insetti. Dove si trova la vitamina B1? Ecco sette cibi che allontanano le zanzare e nello stesso tempo fanno perdere qualche chilo.

  • 1. Pompelmo. E’ ottimo per contrastare le zanzare perché contiene il nootkatone, una sostanza che ha una vera e propria azione insetticida. 
  • 2. Pepe nero. Secondo uno studio effettuato in Florida l’acilpiperidine, una sostanza contenuta nel pepe nero, è in grado di allontanare le zanzare.
  • 3. Aglio. E’ uno dei rimedi naturali più conosciuti. Tutto merito dell’allina, una sostanza presente in grandi quantità nell’aglio, che favorisce la formazione dell’allicina che viene eliminata attraverso il sudore e conferisce alla pelle un odore sgradevole per le zanzare.
  • 4. Peperoncino. Contiene in abbondanza vitamine del gruppo B, in particolare B1 e B6, e vitamina C. Proprio queste vitamine tengono lontane le zanzare. 
  • 5. Lievito di birra. Rende l’odore della nostra pelle sgradito alle zanzare. Può essere utile mangiarne un po’ ogni giorno, ad esempio, grattugiandolo sulla pasta.
  • 6. Crusca. Contiene alte quantità di vitamina B1 e per questo è in grado di modificare l’odore della nostra pelle, che agisce come repellente nei confronti delle zanzare.
  • 7. Basilico. E’ l’erba aromatica per eccellenza che allontana le zanzare. Il pesto di basilico è un gustoso condimento che allontana le zanzare.

Come prevenire la diffusione delle zanzare. Dal momento che non sono volatili forti, le zanzare non si trovano in giornate con condizioni di tempo più ventilato. Le zanzare sono attratte dai colori scuri, quindi le persone dovrebbero vestirsi di bianco o beige o altri colori chiari. I passaggi per impedire alle zanzare di deporre le uova includono la rimozione di acqua stagnante nella proprietà, la pulizia di alberi e la sostituzione dell’acqua per uccelli con acqua pulita e fresca. Alcune specie di zanzare mordono solo gli uccelli, alcuni solo i mammiferi e alcuni si cibano di entrambi. Solo le zanzare femmine hanno bisogno di un “pasto di sangue”, un mezzo per ottenere le proteine ​​di cui hanno bisogno per deporre le uova. Una zanzara femmina depone circa 600 uova durante una vita di circa 48 giorni. Tre giorni dopo l’accoppiamento, una zanzara porrà una manciata di circa 200 uova e lei lo farà circa tre volte durante la sua vita. 

LEGGI ANCHE: