Realtime blog trackingRealtime Web Statistics L'ananas fa bene o male alla pressione alta? La risposta della scienza
Cefalunews

L’ananas fa bene o male alla pressione alta? La risposta della scienza

L’ananas fa bene o male alla pressione alta? L’elevato contenuto di potassio e la minima quantità di sodio presenti nell’ananas consentono di tenere a bada la pressione alta. L’ananas contiene il magnesio che è un elemento ottimale per prevenire ed aiutare a combattere l’ipertensione. Questo minerale, infatti, è uno degli elementi della nostra dieta capace di regolare al meglio l’aspetto della pressione alta tanto che viene considerato un antipertensivo naturale. Per sfruttare al massimo le proprietà nutritive dell’ananas dobbiamo consumarlo fresco. La molecola contenuta dall’ananas che offre i maggiori benefici alla salute è la bromelina. Questa produce un effetto drenante e antinfiammatorio per il corpo umano. Favorisce, inoltre, la digestione delle proteine. Per questo motivo, l’ananas dovremmo consumarlo a fine pasto. E’ contenuta, in particola nel gambo dell’ananas.Il gambo d’ananas si trova in commercio sotto forma di capsule, compresse e polveri a base di estratto secco titolato e standardizzato in bromelina. La bromelina è in genere ben tollerata ma solo se presa a dosi appropriate. Non causa effetti collaterali degni di nota. Può risultare allergizzante per quegli individui che ne sono predisposti.

Il succo di ananas fa bene alla salute? Ha delle importanti proprietà che permettono di innalzare il livello delle proprie difese immunitarie. Bevuto ogni giorno permette di avere difese più forti contro i malanni stagionali e garantire una migliore risposta immunitaria contro ogni genere di attacco batterico. Secondo alcuni studi risulta più efficace del tradizionale sciroppo per la tosse. Un vero toccasana, quindi, durante la primavera e l’autunno quando i cambi di clima repentini portano spesso a problemi infiammatori e respiratori. Ecco perché è importante consumare del buon succo di ananas. la bevanda può essere preparata in modo veloce sia attraverso classici frullatori o centrifughe, oppure meglio ancora utilizzando elettrodomestici quali gli estrattori di frutta. Questo succo è ricco di vitamina C. Un bicchiere di questo succo garantisce l’apporto di vitamina pari a metà del fabbisogno giornaliero.

Quali sono i benefici dell’ananas? Una porzione di 100 grammi di ananas crudo apporta manganese (44% del valore quotidiano ) e vitamina C (58% del valore quotidiano). Apporta anche potassio, rame, calcio, magnesio, beta-carotene, tiamina, B6, e folati, così come fibra solubile e insolubile. Ecco perché l’ananas migliora la salute respiratoria ed è buono per curare tosse e raffreddore. Migliora anche la digestione e aiuta a perdere peso. Per ammorbidire e rinforzare le unghie il consiglio è di creare in casa una lozione utilizzando 1 cucchiaio di succo di ananas fresco, 1 tuorlo d’uovo, 1 cucchiaino di succo di limone e 2 gocce di olio di limone, mescolandoli tutti insieme. Questa lozione naturale preparata in casa va messa su unghie e cuticole con un batuffolo di cotone, per almeno un’oretta. Alla fine risciacquare le mani con acqua tiepida. La vitamina C è anche un elemento importante che aiuta a prevenire la perdita dei capelli. Il consumo quotidiano di ananas può aiutare a prevenire e alleviare condizioni infiammatorie che colpiscono il cuoio capelluto, grazie agli enzimi anti-infiammatori. Sempre la vitamina C dell’ananas è un valido aiuto per curare l’acne e altre condizioni infiammatorie della pelle. La bromelina dell’ananas, in particolare, aiuta la sintesi del collagene del corpo. Il consiglio è di applicare il succo di ananas fresco sul viso. Lavare con acqua tiepida dopo 10 minuti. Si può anche provare con gli spicchi di ananas fresco schiacciati, per esfoliare la pelle e farla sembrare più sana. L’ananas elimina la pelle morta e aumenta il flusso sanguigno.

Share this