Realtime blog trackingRealtime Web Statistics E' vero che il miele congelato è tossico? Risponde la medicina
Cefalunews

E’ vero che il miele congelato è tossico? Risponde la medicina

E’ vero che il miele congelato è tossico? Navigando su internet ci può imbattere in qualche sito nel quale si sostiene che il miele congelato è tossico. Siamo di fronte ad una affermazione che non ha alcun fondamento scientifico. Le aziende agricole di apicoltura conservando il miele in diversi modi. Il processo del congelamento del miele è ancora il modo ampiamente usato per conservare e conservare il miele su larga scala. Il miele inizierà a congelarsi man mano che la temperatura scende al di sotto dei zero gradi. Il miele diventa solido a venti gradi sotto lo zero. Tutti i congelatori possono mantenere la temperatura tra -4° C a -10°  C .  Il miele a questa temperatura sarà si potrà conservare a lungo.

Come si congela il miele? Anzitutto bisogna mettere il miele in un barattolo e assicurarsi che il barattolo non abbia perdite. Il contenitore ermetico dovrebbe essere preferito per conservare il miele in quanto manterrà l’aria e l’umidità lontano da esso. Il barattolo di miele, a questo punto, va conservato in un posto sicuro nel congelatore poiché la fuoriuscita di altri prodotti può influire sul miele e può catturare l’odore di quei prodotti. Il consiglio è di utilizzare una borsa per congelatore dove conservare il barattolo di miele. Se il miele non si riesce a mantenere a meno venti gradi sotto lo zero è opportuno mantenere la temperatura più bassa possibile.

Il miele scaduto si può mangiare? Secondo alcuni esperti il miele sembra non avere scadenze per essere mangiato. Il miele sembra possa durare anche diversi anni. In altre parole il miele è un alimento che non scade mai. Una volta aperto, è capace di durare per un lungo periodo, purché si abbia l’accortezza di conservarlo in maniera corretta. Da evitare è la pratica che prevede di lasciare il miele ad arieggiare, privo di qualsivoglia copertura o coperchio. Se esposto all’aria infatti, il miele inizierà a fermentare e lo porterà ad assumere un retrogusto decisamente sgradevole. Occorre per questo conservare il miele sempre in un contenitore sigillato.

Come scongelare il miele? Non si deve fare altro che che lasciarlo per un po’ di tempo a temperatura ambiente all’interno del contenitore chiuso. Ci vuole solo un po’ di pazienza e lasciarlo scongelare gradualmente, senza cercare di accelerare i tempi. Il miele può essere congelato e scongelato, ma non va mai conservato in frigorifero. Il rischio è che si cristallizzi in tempi rapidi. Se la temperatura in cucina è troppo elevata il miele va tenuto in un luogo fresco ma non in frigorifero. Il consiglio è di lavare accuratamente il contenitore prima di versarvi il miele altrimenti si rischia di contaminarlo.

Quali cibi non vanno mai congelati? Anzitutto il latte e i suoi derivati. E’ meglio consumare sempre freschi anche i formaggi morbidi e i latticini. Da non congelare nemmeno i pomodori. In alternativa si potrà fare del buon succo di pomodoro e congelarlo. Non vanno congelate nemmeno le patate. Assumono altrimenti una consistenza pastosa. Da non congelare nemmeno riso e pasta. La pasta, una volta che viene cotta, è meglio consumarla subito. Stesso discorso vale per il riso. Da non surgelare nemmeno i salumi perché si rovinerebbero. In ultimo attenzione a non congelare le uova perché le basse temperature possono farle esplodere.