Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi mangia yogurt con zucchero d'uva? Ecco l'incredibile risposta
Cefalunews

Cosa succede a chi mangia yogurt con zucchero d’uva? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi mangia yogurt con zucchero d’uva? Spesso gli yogurt in commercio con zucchero d’uva sono creme di yogurt, con aggiunta di crema di latte o panna che apportano grassi in più. Se si vuole stare attenti alla linea,quindi, è meglio evitarli. A causa dell’enorme quantitativo di zucchero che viene aggiunto, infatti, spesso alcuni prodotti che vengono venduti quali yogurt sono da non assumere con regolarità come si potrebbe fare con uno yogurt. Mentre in uno yogurt bianco naturale, infatti, il quantitativo di carboidrati (lattosio) è di 4 grammi circa su 100 grammi di alimento, in alcuni prodotti che vengono venduti quali yogurt ne abbiamo molti più grammi e a volte arriva ad essere oltre 5 volte di più.

E’ vero che gli yogurt alla frutta contengono molto zucchero? Sono da preferire gli yogurt privi di zuccheri aggiunti, derivati dalla fermentazione del latte intero e cremosi. Questo perché presentano un limitato apporto calorico, grazie all’assenza di zuccheri aggiunti, e un buon potere saziante perché gli arriva dalle proprietà del latte intero e dalle cremosità. Chi acquista lo yogurt alla frutta dallo scaffale dei supermercati molte volte non sa che contiene molto spesso troppo zucchero e magari anche sciroppo di glucosio o, in alternativa, dolcificanti artificiali. Molti credono che mangiando lo yogurt alla frutta si assumono anche le vitamine della frutta. In verità il quantitativo di frutta è molto scarso.

Come scegliere uno yogurt povero di zucchero? Prima di mettere nel carrello lo yogurt è sempre meglio leggere l’etichetta per capirne la composizione. Sono da evitare, per esempio, gli yogurt che contengono diversi tipi di zucchero, come sciroppo di glucosio, fruttosio, destrosio e dolcificanti, o aromi e additivi, che devono obbligatoriamente essere segnalati sulla confezione. Nello yogurt bianco intero e in quello bianco magro, per esempio, ci sono rispettivamente 4,3 e 4 grammi di zucchero per vasetto. Se leggendo l’etichetta del prodotto la quantità di questo nutriente è superiore a questi parametri di riferimento, significa che c’è stata un’aggiunta per addolcire ulteriormente il gusto dello yogurt.

Perché bisogna stare attenti allo yogurt light? Molte volte ci si fa ingolosire dalla parola “light” che in alcuni yogurt è scritta a caratteri cubitali. In effetti questi prodotti sono poverissimi di grassi ma spesso, per compensare questa mancanza e non privare l’alimento di gusto e sapore, vengono aggiunti zuccheri o dolcificanti. E’ bene stare molto attenti. E’ meglio mangiare yogurt bianco, intero o magro, perché contiene una percentuale di grassi che varia da 0,9 a 3,9 grammi. I cibi che riportano sulla confezione la dicitura “light” spesso ci ingannano. Per togliere zuccheri e grassi vengono aggiunte sostanze non positive per l’organismo.

Quali sono i benefici dello yogurt? Lo yogurt riequilibra la flora batterica intestinale e facilita la digestione. Lo yogurt produce antibiotici naturali e stimola l’attività intestinale contrastando la stitichezza. Lo yogurt previene le infezioni intestinali e rafforza il sistema immunitario. Lo yogurt previene danni al fegato grazie alla vitamina B e aiuta a regolare la pressione arteriosa. Lo yogurt contrasta l’ipercolesterolemia se contiene fitosteroli e riequilibra l’organismo in caso di dissenteria. Lo yogurt aiuta la linea, specie se è magro, perché è un ottimo spuntino spezzafame. Lo yogurt , infine, previene il tumore al colon ed al seno ma anche le infiammazioni intestinali.