Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Che è successo alla Postierla? Vandali colorano lo storico cartiglio scolpito
Cefalunews

Che è successo alla Postierla? Vandali colorano lo storico cartiglio scolpito

Cosa è successo alla Postierla? Chi è stato a vandalizzare lo storico cartiglio scolpito del XVI secolo? E’ stato imbrattato da vernice bianca. Ad accorgersi di tutto alcune persone che hanno inviato la foto in redazione. In quella zona, attraverso il varco dell’antica Postierla, si accede alla scogliera e alle mura megalitiche che risalgono al VI-V secolo avanti Cristo.
La Postierla è una piccola “porta secondaria” costituita da enormi blocchi laterali sormontati da un architrave monolitico. E’ un varco nell’antica e monumentale cinta muraria direttamente poggiata sulla scogliera. Da questa porta nella roccia, attraverso una serie di scalini anch’essi intagliati nella roccia, si accede ad una sorgente di acqua dolce che sgorga dalle fondamenta delle mura, direttamente a livello del mare. Poco oltre questa sorgente, a est della Postierla, in un enorme roccia abbarbicata alla cortina muraria, racchiusa in un elegante “cartiglio” scolpito, si trova un’antica incisione piena di fascino e mistero. A leggere e interpretare il suo contenuto è stato Carlo La Calce ,vero scopritore e studioso dell’opera. Il testo così dice il latino: «IHSM / HOC OP? CU NOV A/ AQUA FUIT LUCIO VE / LASCO ARMOR DUCE /PUBLICE COMODATI / INNOVATU3 / .1.5.9.3» che tradotta indica che «QUESTA OPERA / FU INNOVATA CON NUOVA ACQUA/ DA LUCIO VELASCO CAPITANO D’ARMI / PER USO PUBBLICO /1593».
Sotto nella foto a sinistra la storica iscrizione e a destra l’iscrizione vandalizzata.