Sposa muore d’infarto durante le nozze, la famiglia la rimpiazza con la sorella

In India la sorella di una sposa che è morta nel bel mezzo della sua cerimonia di matrimonio è stata costretta a sposare lo sposo. Sposo e sposa si stavano scambiando tradizionali ghirlande di fiori durante una cerimonia chiamata “jaimala” quando Surbhi è crollata sul palco. Un medico che si è precipitato a controllare le condizioni della sposa Surbhi l’ha dichiarata morta sul posto. Sarebbe stata stroncata da un attacco di cuore. Ma invece di interrompere la cerimonia, entrambe le famiglie hanno deciso di celebrare lo stesso il matrimonio tra lo sposo, Manoj Kumar, e una delle sorelle minori di Surbhi, Nisha.

Secondo i racconti, il cadavere della giovane defunta è stato tenuto senza alcun rispetto in una stanza, fino al termine della processione nuziale: solo allora sono stati avviati i riti funebri. I fatti sono avvenuti il 27 maggio nel villaggio di Samaspur, nello stato dell’Uttar Pradesh, nel nord dell’India. “Non sapevamo cosa fare in quella situazione. Entrambe le famiglie si sono sedute insieme e qualcuno ha suggerito che toccasse a mia sorella minore Nisha sposarsi”, ha detto il fratello di Surbhi, Saurabh, a TV9. “È stata una scelta dura per la nostra famiglia. Una figlia giaceva morta in una stanza e il matrimonio di un’altra figlia veniva celebrato nell’altra stanza”, ha detto sempre a TV9 lo zio di Surbhi, Ajab.