Cefalù, donna cade da un pontile e finisce in mare: salvata da due marinai

Una donna è caduta da un pontile del Porto finendo in acqua a causa con molta probabilità del maltempo. E’ stata salvata da due marinai dell’ufficio locale marittimo di Cefalù che stavano effettuando un controllo presso l’area portuale del Porto di Presidiana. I militari non hanno esitato a lanciarsi in acqua per trarre in salvo la donna e a prestarle le prime cure del caso. Sul posto è arrivato il personale sanitario del 118 che ha prestato i soccorsi.

“Il tempestivo intervento degli uomini della guardia costiera – si legge in una nota – è stato determinante per evitare conseguenze che sarebbero potute essere ben peggiori. I militari non hanno esitato, a rischio della loro incolumità, a tirare fuori dall’acqua la malcapitata e a prestarle le prime cure del caso. Il personale dell’Ufficio locale marittimo di Cefalù, nonostante il temporaneo accentramento presso il superiore Comando di Termini Imerese continua giornalmente a garantire la sua presenza sul territorio e lo svolgimento dei pertinenti servizi d’Istituto”.

Secondo le prime ricostruzioni la donna che ha riportato tanta paura e qualche escoriazione sarebbe caduta per via dei continui spostamenti della struttura galleggiante.