Se il tuo cane ti lecca i piedi non appena ti vede, attenzione: ecco il vero motivo

Non tutti lo sanno ma il cane ha i sensi molto sviluppati.  In questo modo scoprono l’ambiente che li circonda e comunicano anche il proprio stato d’animo. Leccare per il cane è un modo per creare contatto con chi lo circonda. A volte il cane inizia a leccare i piedi di chi gli sta di fronte o accanto. Che significa tutto questo?

Cosa vuol dire se il mio cane mi lecca i piedi?

Quando il nostro amici a quattro zampe ci lecca esprime il suo affetto e il suo bisogno di un contatto fisico con noi. Non tutti sanno che il cane è molto sensibile e nutre nei dei membri della propria famiglia un amore unico e incondizionato. Leccare i piedi può anche essere un atto di devozione nei confronti del suo padrone o di una persona che incute soggezione nel cane.

Quando il cane lecca i piedi del padrone?

In genere il cane lecca i piedi del suo padrone quando ha qualcosa da comunicare. Alcuni siti internet dicono che il cane è attratto dagli odori. Alcune parti del corpo come i piedi emanano un odore più forte rispetto alle altre. L’olfatto del cane è molto più sviluppato. Possiedono tra 150 e 300 milioni di cellule utili a riconoscere gli odori, contro i circa 5 milioni dell’uomo. In altre parole il cane è attratto dai piedi, soprattutto se li tiriamo fuori dalle scarpe dopo una giornata passata fuori casa.

Cosa vuol dire quando il cane ti mette le zampe addosso?

Significa che ha bisogno di attenzioni. Quando l’uomoè in piedi e il cane gli mette le zampe anteriori sulle sue gambe, scodinzolando e ansimando festosamente, attira l’attenzione. Vuole carezze. Se il cane apprende il comportamento di saltare addosso da cucciolo lo ripeterà anche da adulto. E’ chiaro che le conseguenze viariano in relazione alle dimensioni, all’irruenza e alla disponibilità degli uomini a cui si rivolge. Il cucciolo va educato a non saltare addosso. In questo modo, anche se piccolo, non deve sollevare le zampe da terra per ricevere le coccole o essere spazzolato o pulito. Quando il piccolo cerca di saltare addosso basta interrompere l’attività che si sta facendo insieme. Ci si allontana di alcuni passi. Poi abbassandosi lo si richiama e gli si propone un’attività diversa da farsi stando in una posizione bassa. A questo punto è bene premiare il cucciolo che asseconda la vostra proposta.