Cosa succede a chi beve acqua calda 10 minuti prima di dormire? Ecco l’incredibile risposta

acqua

Bere acqua calda favorisce la digestione, neutralizza gli acidi e i succhi gastrici nello stomaco, aumenta l’assorbimento dei nutrienti e accelera il metabolismo. Il calore dell’acqua aumenta la temperatura del nostro corpo e per questo accellera il metabolismo. Quando si ha la tosse un poco di acqua riscaldata con il miele o il limone fa molto bene. Scioglie e rimuove il muco in eccesso che provoca il catarro. Chi vuole digerire senza difficoltà deve ricorrere ad un bicchiere di acqua calda. Migliora il movimento intestinale e sostiene il transito.

Un poco di acqua aiuta l’intestino pigro ma anche la pancia gonfia. Con un poco di acqua tiepida si può anche aiutare il corpo dalle tossine e dalla stitichezza. Se bevuta al mattino prima della colazione la buona acqua disintossica l’organismo liberandolo dalle tossine notturne. Secondo alcune ricerche un poco di acqua tiepida scioglie i depositi di grasso dell’intestino. Queste sostanze si formano quando si beve acqua fredda durante i pasti. Assumere acqua riscaldata aiuta il sistema nervoso e riduce lo stress. Migliora infatti la circolazione del sangue e favorisce l’attività muscolare e nervosa. Un poco di acqua calma il sistema nervoso e riduce l’ansia perchè fa anche rilassare.

Si può bere acqua prima di dormire? Durante le giornate calde prendere acqua prima di dormire aiuta a prevenire la disidratazione e abbassa la temperatura corporea. In realtà assumere acqua prima andare a letto può aumentare il rischio di nicturia. Con questo termine si indica il bisogno di urinare durante la notte. Quando dormiamo il corpo produce degli ormoni che rallentano la funzione renale,  riducono in questo modo la produzione di urina e la necessità di andare in bagno.

Non svegliandosi quando si dorme si ha una buona qualità e quantità di sonno. Bevendo acqua prima di dormire si mettono in movimento i reni che fanno svegliare dando un sonno meno riposante. La nicturia può avere effetti negativi sulla qualità della vita.  Chi non riesce a dormire ha problemi di concentrazione e umore. Si può anche andare incontro a problemi di obesità, diabete, depressione e malattie cardiache. Prima di dormire anzichè bere acqua bisogna prendere cibi ricchi di melatonina che rende stabile il riposo.

In conclusione ecco alcuni cibi ricchi di melatonina: banane, uva, grano, riso, avena, orzo e olio extravergine di oliva. Questi alimenti favoriscono il dormire perchè fanno rilassare e aiutano la normale funzionalità del sonno. Prima di andare a dormire una bella tazza di tisana oppure un bicchiere di latte tiepido possono favorire il riposo notturno. Tra le tisane preferiere camomilla, biancospino, malva. Buona quella alla menta piperita che contrasta il meteorismo. Come in tutte le cose non bisogna mai esagerare con le quantità. Un poco di acqua tiepida non fa male. A provocare problemi è bere troppa acqua e magari molto calda.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto