Cracker con insetti, grilli e vermi dentro: incredibile ecco succede a chi li mangia

cracker

I cracker sono fra gli alimenti più consumati al mondo. Sono buoni da mangiare, aiutano a tenere il peso in forma e soprattutto si portano ovunque senza molti problemi. Si realizzano a casa nel proprio forno e acquistare in qualsiasi negozio di alimentari. In commercio esistono tanti tipi di cracker e tutti molto buoni da mangiare a tutte le ore del giorno. A colazione, a metà mattina come spezza fame, a pranzo, nel pomeriggio per un antipasto. Alcuni cracker dopo cena e prima di dormire conciliano anche il sonno.

Tra gli scaffali del supermercato è possibile scegliere i cracker che più piacciono. Esistono quelli al rosmarino e quelli al formaggio, si possono prendere al sapore di formaggio e persino con riso soffiato o multicereali. Molta attenzione va data alle etichette dei cracker perchè alcune marche apportano molte più calorie del pane. Il rischio per la nostra salute sono anche i conservanti che vi trovano all’interno come alcuni lipidi di bassa qualità. Sono sostanze dannose che vengono molto utilizzate dall’industria alimentare. Per chi ha a cuore la propria salute deve leggere bene gli ingredienti del pacco di cracker che acquista. Non superare i 30 grammi al giorno di cracker.

Cracker con gli insetti dentro: cosa succede a chi li mangia? Da alcuni giorni sono in vendita nei supermercati e on line un tipo di cracker con gli insetti dentro. Il governo ha emanato alcune regole per la vendita. Questi craker con farina di insetti devono essere collocati in appositi scaffali. Per chi acquista i cracker on line la scelta è più semplice. Sul sito 21bites se ne trovano di diverso tipo e arrivano a casa in pochi giorni.

Fra i cracker che si vendono on line ve ne sono di diversi tipi. I cracker con polvere di grillo alla paprica e curcuma hanno il 15% di farina di Acheta domesticus. I cracker Happy thyme con polvere di insetti hanno dentro Larve di Tenebrio molitor essiccate. Chi mangia i cracker con gli insetti deve stare attento se è allergico ai crostacei, ai molluschi o agli acari della polvere. Potrebbe essere allergico anche agli insetti. Si rischia orticaria, edema di Quincke, congiuntivite, rinite e asma.

In conclusione il sito che vende questi nuovi prodotti dice che i Cricket cracker di Small Giants sono dei gustosi cracker arricchiti con il 15% di farina di grillo, prodotti utilizzando solo ingredienti 100% naturali. Gli insetti commestibili che si trovano in questi cracker sono ricchi di proteine ma anche di calcio, ferro, acidi grassi e vitamina B12. Molte persone però rifiutano di mangiarli. perchè l’idea di questi animaletti dentro provoca loro disgusto, ribrezzo e per questo preferiscono i cracker tradizionali.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto