Ecco il cioccolato con gli insetti: ecco la marca con il 60% di farina di grilli

cioccolato

Il cioccolato è tra gli alimenti più importanti della cucina italiana famosa in tutto il mondo. Non sempre sulle nostra tavole arriva di alta qualità. Oggi sono in vendita tanti tipi di cioccolato. Sono diverse le aziende che lo producono e non sempre mettono nelle confezioni che vendono un cioccolato di qualità. Basta girare tra gli scaffali del supermercato per vedere come accanto al tradizionale cioccolato di cacao viene venduto anche quello speciale con dentro nuovi ingredienti. Si ottiene con il burro di cacao ma miscelato con altri alimenti.

Al supermercato non si trova ancora quello con gli insetti. Ma c’è quello che fra gli ingredienti ha i legumi. E così si può trovare il cioccolato ai 3 legumi, la crema spalmabile con fagioli, i tartufini di fagioli rosso. Fra queste specialità si può anche trovare con ceci, aglio, mais, ma anche con pomodoro e melanzana, con canapa, con peperoncino piccante. Chi deve comprare il tradizionale cioccolato ha solo l’imbarazzo della scelta. Ma questi nuovi tipi di cioccolato sono di alta qualità? Per non ritrovarsi a tavola con uno scadente è importante leggere sempre l’etichetta che si trova sulla confezione. Una modalità che non tutti mettono in atto.

Leggendo l’etichetta bisogna fare attenzione al contenuto di cacao. Se il cioccolato contiene una percentuale bassa di cacao vuole dire che non è di ottima qualità. Ecco perchè è importante sapere sempre quale alimento si trova di più nel cibo degli dei. Se è lo zucchero per esempio potrebbe dare problemi alla nostra salute. Ma c’è di più. Quando si mangia il cioccolato si possono avere tanti benefici alla salute che non si hanno con uno di scadente qualità.

Chi vuole portare a tavola un buo cioccolato deve puntare su una percentuale di cacao che deve superare il 65%. La bontà sarà migliore se questa percentuale viene superata e si arriva anche al 90%. Un altro controllo sull’etichetta riguarda il tipo di produzione. Se è un formato molto lavorato si rischia di non avere un buon prodotto. Questo tipo di cioccolato rischia di non dare in bocca il sapore che tutti cerchiamo. Non è così con il cioccolato fondente perchè molto gustoso e friabile.

Non in tutti i supermercati è ancora in vendita il cioccolato con gli insetti. On line non manca la pubblicità sul cioccolato con gli insetti da parte di chi la produce. Dei grilli ricoperti al cioccolato della “eatcrawlers”, per esempio,  si dice che grazie agli insetti è qualcosa di completamente nuovo. Si spiega a quanti leggono che è un superfood sostenibile che contiene il 60% di farina di insetti e di grilli in particolare. Si aggiunge che 10 grammi di questo cioccolato con gli insetti contiene il 4,2% di proteine contro il 4% che in genere si trova nelle altre tipologie di cioccolato. A chi vuole non resta che provare anche il cioccolato con gli insetti.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto