Si può mangiare il limone con la muffa? Si può avere intossicazione da limone?

limone

Si può mangiare il limone con la muffa? A leggere alcuni articoli apparsi su internet sembra che non ci siano problemi nel mangiare la muffa che si crea sul limone. Il nome scientifico di questa muffa è Penicillium digitatum ed è un fungo che appartiene alla famiglia delle Trichocomaceae. E’ molto noto perchè è un patogeno degli agrumi che ne causa il loro imputridimento proprio formando sopra la buccia una muffa dal colore verde. Una cosa è certa, quindi, quando nel limone c’è la muffa si è già deteriorato.

Il Penicillium digitatum può causare delle micosi e a volte può anche provocare delle reazioni allergiche. Per il resto non sembra provochi molti problemi a chi lo ha ingerito senza accorgesene. Certo è sempre bene fare attenzione a non mangiarlo anche perchè ripetiamo la muffa sul limone significa che il frutto non è più buono ed ha perso tante sue proprietà salutari. Anche il succo che viene fuori da un limone ammuffito ha un sapore strano e l’odore che emana non è quello del bel limone fresco che inebria. Per evitare la muffa sul limone è bene tenere i limoni in ambiente asciutto evitando anche il frigorifero per conservarli.

Con la muffa nei cibi bisogna fare molta attenzione perchè se compare in alcuni alimenti vanno subito buttati. Se troviamo per esempio lo yogurt con la muffa lo dobbiamo buttare subito senza mangiarlo. Se ingeriamo infatti delle piccole porzioni di yogurt con la muffa in genere non si hanno dei grossi problemi. Ma attenzione perchè proprio lo yogurt con la muffa può portare ad una seria intossicazione alimentare con febbre, vomito e nausea. Niente di tutto questo con il limone ma senza esagerare.

Il limone ammuffito ha perso tutti i suoi benefici che sono tanti. Gli estratti ricavati dalla buccia del limone possono risurre la glicemia, l’acido citrico che si trova nel limone previene i calcoli renali perchè aumenta il volume e il pH delle urine. Mangiare limone ogni giorni abbianato a sane passeggiate fa bene a chi soffre di ipertensione. Attenzione a mangiare il limone quando si soffre di reflusso gastroesofageo perchè si peggiora la situazione. Non tutti lo sanno ma il consumo di limone potrebbe pervenire lo scorbuto.

In conclusione se trovate della muffa sul limone vi consigliamo di non mangiarlo. Anzi vi sveliamo come riconoscere se un limone non è più buono da mangiare. Anzitutto guardate sempre il suo colore che deve essere di un giallo brillante. Se la pelle appare rugosa con molta probabiltià è il tempo di non usare più quel limone. Se non senti più portandolo al naso il buon odore del limone ma quello fermentato o rancido è bene buttarlo perchè è andato a male.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto