Italia in allerta: uno studio rivela gli effetti delle mele sul colesterolo

mela

La mela è un frutto che appartiene alla famiglia delle Rosacee, una pianta tra le più diffuse nel mondo che fiorisce a primavera e può raggiungere i 10 metri di altezza. La mela è composta dalla buccia, da un torsolo, la polpa, una loggai interna che contiene dei semi e dei sepali. Alcuni studi dicono che la mela è un falso frutto in quanto quello vero è il torsolo che contiene i semi, esistono oltre 7.000 varietà con la buccia che va dal rosso al giallo e anche una varietà con la buccia verde che si chiama Granny Smith Melinda.

La mela si coltiva in tutto il mondo e in Italia si trova in tantissime varietà differenti per colore, dimensione, forma e anche diametro del frutto. Le caratteristiche nutrizionali di queste diverse varietà non sono sempre identiche. Questo bel frutto apporta poche calorie (52) ma anche pochissimi grassi perchè è formato in gran parte da acqua (85%) con un indice glicemico altino (40) che lo rende buono per i diabetici.

La mela contiene molte sostanze antiossidanti e l’acido folico che aiuta nella prevenzione delle malattie cardiache, apporta anche molte vitamine tra le quali A, B1, B2, B3 e C. Tra i minerali quello che vi si trova in maggiore quantità Il minerale che vi trova di più è il potassio, e poi a seguire il fosforo. Vi si trovano anche la quercetina, la catechina e l’acido clorogenico che aiuta a ridurre la glicemia e favorisce la perdita di peso.

Ma adesso parliamo alla scoperta: che effetti ha la mela sul colesterolo? Alcuni studi hanno evidenziato che il suo consumo quotidiano porta una riduzione dei livelli di colesterolo totale e quindi a una diminuzione di placche aterosclerotiche. Tutto questo avviene grazie ad una particolare sostanza, la pectina, che è una fibra solubile che si trova proprio nella mela. In particolare è concentrata nella buccia della mela e per questo consumarla non sbucciata potrebbe tenere bassi gli alti livelli di colesterolo che ci sono nel sangue.

Tra le proprietà della mela ve ne sono alcune che fanno bene ai polmoni. Gli antiossidanti che contiene, infatti, sembra che proteggono i polmoni dal danno ossidativo. In particolare la sostanza che aiuta in questo è la quercetina che regola il sistema immunitario e nello stesos tempo riduce l’infiammazione. La mela è il cibo ideale quando si vuole perdere peso.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto