Questa marca di prosciutto crudo fa male: ecco la marca in questione

prosciutto-crudo

Il prosciutto crudo è uno degli alimenti che si trova in tutte le abitazioni perchè è buonissimo ed è anche facile da mangiare soprattutto quando non si ha molo tempo per preparare piatti e pietanze. Il prosciutto crudo si può acquistare in qualsiasi momento al supermercato dove se ne trovano di diverse marche. Questo tipo di prosciutto è uno degli alimenti italiani più apprezzati nel mondo perchè si può mangiare, anche solo, in qualsiasi momento della giornata.

Il prosciutto è un alimento che fa bene alla nostra salute perchè possiede molte buone proteine che sono essenziali per il ripristino dei tessuti e il mantenimento dei muscoli. Il prosciutto crudo contiene la vitamina B12, la niacina e il selenio che sono importanti per la salute generale e il funzionamento del corpo. Il prosciutto crudo è ricco di grassi monoinsaturi e polinsaturi, che sono grassi “buoni” e possono contribuire a mantenere la salute del cuore.

Il prosciutto crudo fa male? Sì quando non si acquista quello di qualità ma un prodotto realizzato con carne scadente ai quali bisogna aggiungere molto sale e diversi additivi e conservanti per renderlo presentabile ai nostro occhi e gustoso al nostro palato. Per questo è importante leggere sempre la sua etichetta perchè in essa troviamo tutte quelle informazioni necessarie per capire se mangiamo un prosciutto di qualità oppure pessimo e scadente.

La prima cosa da cercare sull’etichetta è il paese dove sono stati allevati i maiali con cui è stato realizzato il prosciutto ma anche la località presso la quale è stato realizzato il prosciutto crudo. Queste due informazioni sono importanti per conoscere l’origine della carne con cui è stata realizzato il prosciutto in quantio è bene escludere tutti quei prosciutti che si realizzano con maiali non italiani. Leggendo l’etichetta bisogna verificare anche se nel prosciutto si trovano additivi e conservanti che potrebbero essere dannosi per la nostra salute.

La marca di prosciutto crudo che fa male è quella che contiene alcuni conservanti e nell’etichetta non dice nulla sia sulla località dove sono stati allevati i maiali ma anche su quella dove è stato realizzato il prosciutto. E’ falsa la notizia secondo la quale nel prosciutto crudo che si vende al supermercato c’è un conservante pericoloso che arriva dalla Cina. Questa storia che si diffonde sui social è una bufala ed è sempre bene quando si ricevono informazioni riguardanti la sicurezza alimentare verificare la fonte.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto