Cefalù, installati due defibrillatori in contrada Guarneri e in via Lancenia

Cefalù, installati due defibrillatori

Cefalù, installati due defibrillatori. Domenica mattina, 29 ottobre 2023, due defibrillatori sono stati installati a Cefalù, uno in contrada Guarneri, nel porticato attiguo alla Chiesa dedicata alla Madonna del medesimo colle, ed un secondo collocato in Via Lancenia n.22, in contrada Piano Mandrie, all’ingresso della tenuta del Turismo Rurale Cefalù.

L’iniziativa della Libera Associazione Contrade Cefalù Est (LACCE), su proposta del dott. Ildebrando D’Angelo, si è potuta concretizzare grazie alla donazione dei soci Leonardo Cefalù e Antonio Provenza.

L’evento è stato salutato da un’ampia partecipazione e si è svolto a conclusione della Santa Messa che, alle ore 9 dei giorni festivi, viene celebrata nella Chiesa del Guarneri. A seguito della benedizione dei defibrillatori il parroco Don Salvatore Spagnuolo ha sottolineato l’importanza di tale meritoria decisione.

Il valore dell’idea di installare due fondamentali apparecchi salvavita – a disposizione della collettività in qualsiasi ora del giorno e della notte – è stata sottolineata anche dal presidente dell’Associazione LACCE, avv. Maurizio Viola, e dal sindaco di Cefalù, prof. Daniele Tumminello, alla presenza anche del vicesindaco Rosario Lapunzina e di una larga rappresentanza di soci e residenti delle vicine contrade.

Di seguito, il dott. Enzo Modera, che mesi addietro aveva tenuto un apposito corso di formazione a numerosi soci LACCE, ha illustrato ai presenti come utilizzare gli importanti strumenti.

I due nuovi, moderni e funzionali apparecchi – che, qualora si fosse verificata una condizione di arresto funzionale di questo fondamento organo del corpo umano, con il loro pronto utilizzo possono consentire, in un’importante percentuale di casi, la ripresa immediata del battito cardiaco -si aggiungono, come ha ricordato il sindaco Tumminello – a quello che si trova nella frazione di S. Ambrogio e agli altri dieci installati e funzionanti nel tessuto urbano della cittadina normanna.

Come ha ricordato il presidente Viola, la LACCE adesso è impegnata nel concordare con l’amministrazione Comunale e le Istituzioni preposte l’installazione di cisterne d’acqua con bocchette a presa antincendio nelle contrade del versante EST del territorio comunale, e di ogni altra apparecchiatura idonea a fronteggiare il grave fenomeno degli incendi che continuano a devastare il nostro territorio.

Cefalù, installati due defibrillatori. L’impegno dei soci del sodalizio – costituitosi da poco più di due anni – interessa contrade che contano numerosi residenti e villeggianti con secondo case e non poche strutture ricettive e di ristorazione. Sono rilevanti attività economiche occupazionali frequentati da numerosi turisti ed escursionisti italiani e stranieri, richiamati prevalentemente dal fascino del suggestivo e lussureggiante bosco comunale di Guarneri, ricadente nella Zona A (di massima protezione) del Parco Regionale naturalistico delle Madonie.











Cambia impostazioni privacy
Torna in alto