La pasquetta divide l’Italia: neve al nord e vento caldo al centro-sud

La pasquetta divide l’Italia: neve al nord e vento caldo al centro-sud. Il lunedì di pasquetta porta con sé un quadro meteorologico variegato in tutta Italia, con alcune regioni che godranno di cieli sereni e altre che vedranno l’arrivo di nuvole e deboli piogge. Ecco cosa ci aspetta nelle diverse aree del Paese:

Nord Italia: Sulle Alpi occidentali, centrali e sulle pianure piemontesi e lombarde ci attendiamo cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l’intera giornata, mentre sulle Dolomiti e sulle pianure venete avremo una giornata in prevalenza poco nuvolosa, con nubi sparse al mattino. Riviera ligure e Romagna vedranno cieli poco nuvolosi, con nubi sparse al mattino, mentre sulla laguna veneziana ci aspettiamo prevalentemente cieli poco nuvolosi.

Centro Italia: Sulla dorsale toscana, umbro-marchigiana e laziale e sulle pianure toscane e a Roma cieli in prevalenza poco nuvolosi per l’intera giornata, con nubi sparse al mattino. Anche sui litorali tirrenici e adriatici avremo prevalentemente cieli poco nuvolosi.

Sud Italia: Sulle dorsali campano-molisana e lucana cieli poco nuvolosi per l’intera giornata, mentre sulla dorsale calabrese godremo di bel tempo con sole splendente. Anche sui litorali adriatici e tirrenici e sui litorali ionici cieli poco nuvolosi per l’intera giornata.

Isole: Sulla Sardegna, sia sul sassarese che sulle interne, e sulla Sicilia tirrenica cieli poco nuvolosi per l’intera giornata, mentre sulla Costa Smeralda e sul cagliaritano avremo prevalentemente cieli poco nuvolosi. Sulle interne sicule e sulla bassa Sicilia cieli sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, mentre sulla Sicilia ionica godremo di bel tempo con sole splendente.

La pasquetta ci regala una varietà di condizioni meteorologiche: dal Nord al Sud, dall’Isola alla Penisola, cieli sereni e poche nuvole o piogge deboli saranno protagonisti della giornata.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto