I lavori per lo stadio Santa Barbara di Cefalù procedono a ritmo serrato

I lavori di ristrutturazione dello stadio Santa Barbara di Cefalù procedono a ritmo serrato. Ad oggi è stato completato l’ampliamento degli spogliatoi, è stata rifatta la recinzione perimetrale ed è già stato ottenuto il nulla osta da parte del Coni alla posa del manto erboso, dopo le prove del sottofondo da parte dei tecnici del Comitato olimpico.
Si continua a lavorare per il completamento dei lavori che consegneranno alla città una struttura sportiva da duemila posti.
Nel Dicembre 2022 veniva approvato il progetto esecutivo per lo Stadio di Cefalù. La giunta comunale di Cefalù aveva  approvato il progetto esecutivo della “Sistemazione per la messa a norma, completamento e recupero del campo sportivo Santa Barbara, compresa la realizzazione del manto erboso in materiale sintetico”.
Con questa approvazione si avviava l’iter  per individuare le ditte che potevano partecipare alla gara d’appalto di quello che rappresenta l’impianto sportivo più importante della città.
L’importo complessivo dei lavori ammonta a 1,7 milioni di euro. Di questi: 1,2 sono finanziati dalla Cassa depositi e prestiti mentre la restante parte è coperta dall’avanzo d’amministrazione.
Nello specifico, i lavori consentiranno di ampliare gli spogliatoi secondo le nuove normative, di riammodernare e riqualificare gli impianti, di ristrutturare le tribune, così come l’illuminazione e la recinzione e di avere un manto erboso sintetico di lunga durata. A lavori ultimati lo stadio avrà una capienza di circa 2000 spettatori.
“Restituire lo stadio Santa Barbara, impianto nato per Italia ’90, ad una fruibilità moderna ed efficiente per qualità e sicurezza, alle società sportive e al pubblico – ha dichiarato allora il sindaco Daniele Tumminello – rappresenta un fondamentale tassello dell’azione amministrativa precedente e attuale. Crediamo fermamente nella valorizzazione del territorio anche attraverso lo sport e crediamo che lo stadio, grazie alla popolarità del calcio, possa diventare un prezioso contenitore di buona socialità, luogo di crescita nei valori dello sport per tanti ragazzi, luogo di promozione dell’impegno associativo, spazio d’incontro per le famiglie. Infine, lo stadio così ammodernato, inserito nello splendido contesto di Cefalù potrà certamente coltivare l’ambizione di diventare sede per eventi di grande richiamo”.
Nel  Settembre 2023 il via libera all’avvio dei lavori con l’aggiudicazione della gara di appalto.
Dicembre 2023 – Gennaio 2024: rifatta la recinzione perimetrale dello stadio, per un aspetto più moderno e sicuro.
Febbraio – Marzo 2024: controlli da parte dei tecnici del CONI per il sottofondo del campo. Superati brillantemente i test, via libera alla posa del nuovo manto erboso in sintetico di ultima generazione.
Aprile – Maggio 2024: Proseguono i lavori di ristrutturazione delle tribune, dell’impianto di illuminazione e delle aree esterne. L’obiettivo, si presume,  è quello di consegnare alla città uno stadio completamente rinnovato entro la prossima stagione sportiva.
Grazie a questo importante intervento di riqualificazione, lo stadio Santa Barbara si prepara ad accogliere atleti e tifosi in un ambiente moderno, funzionale e sicuro. Un vero e proprio gioiello per lo sport cefaludese, pronto a diventare il cuore pulsante delle attività sportive cittadine e a ospitare eventi di grande richiamo.
La ristrutturazione dello stadio Santa Barbara rappresenta la realizzazione di un sogno per la città di Cefalù.
Un sogno che si traduce in una struttura moderna e funzionale, pronta ad accogliere atleti e tifosi per tante emozionanti sfide sportive.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto