Furbetti del cartellino a Punta Raisi. Indagati 9 dipendenti

Notificato a nove dipendenti dell’Enac, in servizio presso la direzione dell’aeroporto “Falcone Borsellino” di Punta Raisi, un avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla Procura della Repubblica del capoluogo per truffa aggravata, false attestazioni o certificazioni, nonché peculato d’uso. In pratica avevano l’abitudine di prolungare la pausa di pranzo facendo un sonnellino nei locali all’interno della struttura. Qualcuno si allontanava anche per tutto il pomeriggio, qualcun altro prendeva la macchina di servizio dell’ente e allungava verso casa a Carini. In soli 30 giorni, tra marzo e aprile dell’anno scorso, per ben 140 ore, i dipendenti sarebbero risultati regolarmente al lavoro mentre facevano tutt’altro. Timbravano regolarmente e lasciavano scoperto il turno di lavoro. A documentare tutto i militari della Guardia di finanza di Palermo. I dipendenti assenteisti sono stati filmati e pedinati dalla Guardia di finanza che adesso segnalerà alla Corte dei Conti il danno che ne deriva per le casse pubbliche.