Al cortometraggio “Risorse umane” di Ideo Grossi il premio “Corto Gratteri”

Gratteri – Al cortometraggio “Risorse umane” del regista Ideo Grossi il premio “Corto Gratteri”, nell’ambito della terza edizione del Cefalù film Festival “Pino Scicolone”. Una serata straordinaria, e non solo per le presenze, quella che si è svolta nel Museo ambientale del centro turistico del Parco delle Madonie.
A condurre la serata è stata Mariarosaria Cirincione (che è anche presidente della Pro Loco Gratteri). Presente l’intera Amministrazione comunale col Sindaco Giuseppe Muffoletto, il vice sindaco Antonella Porcello, l’assessore Nico Cirrito e il presidente del Consiglio comunale Rosaria Brocato. Presente il parroco don Francesco Richiusa e l’ex commissario straordinario Vincenzo Raitano. Ha animato al serata il chitarrista Nino Celicola.
Per la parte tecnica hanno collaborato l’Auser e il Pub Giardini Nax.
Ad introdurre la serata Giacomo Sapienza e Antonella Scicolone che hanno ripercorso al storia del Festival e di Pino Scicolone. Ricordata la figura di Pino Oddo, gratterese, che da Roma è stato consulente per la prima edizione. Dopo un breve stacco musicale, la parola è passata al Sindaco Muffoletto per un breve indirizzo di saluto ma anche per una proposta di un importante progetto che coinvolgerebbe il Cefalù Film Festival. A questo punto proiezioni intervallati dalla musica coinvolgente di Nino Celicola. Proiettati nell’ordine:
Per un Pugno di Pallottole – di Davide Avena
Risorse Umane – di Ideo Grossi
God’s Forgiveness – di Michele Li Volsi
Lampedusa Turtle Group
Gamers – di Elena Palazzi
A conclusione un cortometraggio realizzato dai ragazzi di Gratteri. Stupendo, allegro e nello stesso tempo emozionante: uno spaccato della storia di Gratteri.
A sorpresa l’Amministrazione comunale ha quindi proceduto alla consegna di due riconoscimenti. A Francesco Caragnano, regista del film e a Sofia Cimino per “Per la forza coinvolgente del loro impegno per la Comunità”. Ed ancora il sindaco Muffoletto, commosso, ha così sottolineato “in 40 anni di attività amministrativa, posso dire per la prima volta di premiare  un’autentica poesia scritta con la luce”. Poi al premiazione dei cortometraggi in gara. E Tanta musica. Un particolare grazie anche a Nino Di Francesca, Francesco Caragnano e Arcangelo Cimino che hanno curato la parte tecnica. All’avvocato Carmen Muffoletto e alla docente Enza Ventimiglia.
“consentiteci – dicono gli organizzatori – un grazie particolare al Sindaco e al Vice sindaco Antonella Porcello che personalmente ha curato l’organizzazione della serata e a Mariaorsaria Cirincione – che ha condotto la serata con eleganza e competenza”. Un sentito Grazie al PUB GIARDINI NAX