Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Quale frutta per i diabetici? Ecco la top 17 in base all'indice glicemico
Cefalunews

Quale frutta per i diabetici? Ecco la top 17 in base all’indice glicemico

L’indice glicemico (IG) è un parametro che riflette la capacità e la velocità di un alimento di aumentare la glicemia. Per calcolare l’indice glicemico di un alimento si paragona il suo effetto sui livelli di glucosio nel sangue rispetto a un cibo di riferimento, il glucosio, il cui IG è pari a 100. Poiché non tutti gli alimenti alzano il livello di zuccheri allo stesso modo e con la stessa velocità si è trovato utile definire un parametro di valutazione attendibile e affidabile: l’indice glicemico degli alimenti. Il suo scopo è quello di classificare gli alimenti in base alla velocità con la quale compare il picco glicemico dopo il pasto, più è alta la capacità del singolo alimento di alzare il livello di zuccheri maggiore sarà il suo indice. Ecco una top ten della frutta riguardo l’indice glicemico.

  1. Avocado. Indice: 10. Frutto ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti. Ha un profilo nutrizionale davvero unico: 100 grammi di avocado sviluppano circa 160 calorie e la presenza di fibre, grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E e vitamina C lo fanno essere adatto per la riduzione del rischio cardiovascolare.
  2. Fragole. Indice: 30. Ricchissime di vitamina c e di composti con azione antiossidante, antinfiammatoria e anti-tumorale.
  3. Pesche. Indice: 35. Drenante e disintossicante. Frutto estivo ricco di acqua, vitamine e antiossidanti. Versatile in cucina, Ottima se consumata fresca.
  4. Fichi freschi. Indice: 35. Frutti dolci di giugno e settembre. Da sempre utilizzati anche per le loro proprietà farmacologiche. Utili in caso di problematiche del metabolismo, infezioni, stitichezza e patologie tumorali.
  5. Mele. Indice: 36. Ricca di fibre, vitamine e molecole ad azione antiossidante. Ipoglicemica, prebiotica e antinfiammatoria. E’ l’alleato perfetto per il benessere quotidiano.
  6. Pere. Indice: 38.  Ricca di numerosi nutrienti. Utile a prevenire il diabete e a ridurre il colesterolo. Attenzione a non sbucciarla, perdereste la parte migliore.
  7. Prugne. Indice: 39. E’ il frutto anti-stitichezza per eccellenza. E’ un alimento alleato della salute grazie alla gran quantità di potassio, vitamina A e fibre che contiene.
  8. Albicocche. Indice: 40. Preziose contro i radicali liberi e utili per la salute di cuore, occhi, pelle e capelli.
  9. Datteri. Indice: 42. Frutti gustosi e zuccherati tipici del medio oriente ma diffusi e apprezzati in tutto il mondo. Ricchi di sostanze antiossidanti.
  10. Arancia. Indice: 43. Deliziose, succose e ricche di nutrienti. Frutto ideale per il benessere generale e per prevenire numerose patologie.
  11. Uva. Indice: 45. Ricca di vitamine A, C, B6 e folati. Ricca di minerali essenziali come potassio, calcio, ferro, fosforo, magnesio e selenio. Ha la capacità di trattare la costipazione, l’indigestione, l’affaticamento, l’ipertensione e la degenerazione maculare.
  12. Mango. Indice: 51. Ha spiccate proprietà antinfiammatorie e antitumorali ed è largamente impiegato anche in ambito cosmetico.
  13. Kiwi. Indice: 53. Possiede un contenuto molto alto di vitamina C, superiore addirittura al limone, all’arancia e al peperone. Ma non solo: è ricco anche di potassio e vitamina E, Rame, ferro e vitamina C, che combinate insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche.
  14. Banana. Indice: 54. Contiene la Vitamina B2 che facilita l’eliminazione delle tossine, mantiene sani i capelli e unghie e restituisce lucentezza alla pelle. La vitamina B6, in particolare, agisce bene combinata con altre due altre sostanze presenti nella banana: il triptofano e il magnesio e insieme stimolano l’organismo a produrre serotonina essenziale per l’equilibrio mentale e per il tono dell’umore e la qualità del sonno.
  15. Ananas. Indice: 59. Il basso contenuto di calorie (per quanto riguarda il frutto fresco, circa 40 per cento grammi) ne fa un ingrediente consigliato nelle diete ipocaloriche. L’ananas è comunque anche una buona fonte di vitamine, tra cui la vitamina A e la C, e di elementi come ferro, potassio, calcio, fosforo.
  16. Melone. Indice: 75. Frutto dissetante caratteristico dell’estate. Grazie ai suoi nutrienti è un frutto con poche calorie e con molte proprietà benefiche per la salute.
  17. Anguria. Indice: 76. Frutti dissetante, rinfrescante e ricco d’acqua. Il suo consumo contribuisce alla nostra idratazione durante le giornate più calde. In estate, mangiare anguria ogni giorno permette di proteggere la pelle dai rischi legati ad una eccessiva esposizione ai raggi UV, secondo le più recenti ricerche scientifiche.

Continua a leggere

Share this