Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cinquina scaccia crisi e prima vittoria al Tricoli. Il Real Cefalù Assolympo è tornato a ruggire!
Cefalunews

Cinquina scaccia crisi e prima vittoria al Tricoli. Il Real Cefalù Assolympo è tornato a ruggire!

Primi tre punti in casa e seconda vittoria consecutiva, così si presenta oggi il nuovo corso del Real Cefalù Assolympo pronto a risalire la china in classifica. Vincere era l’imperativo a cui non si poteva sfuggire ieri nel delicato match col Barletta e i leoni non hanno disatteso le aspettative centrando una vittoria fondamentale che ha permesso di uscire fuori dalla zona playout.

La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal e Mazzariol, questo lo start five dei padroni di casa a cui ha risposto coach Devenuto per gli ospiti con Beluco, Bonvino, Tirapo, Mesa e Marques. I primi minuti sono segnati dal festival dei legni con Paschoal che centra in pieni un incrocio dei pali e un palo intervallato d Tirapo che anche lui centra in pieno un legno. Il Real comincia cerca più volte la rete del vantaggio con molte azioni d’attacco che culminano al minuto 7’38’’ con la rete del solito Paschoal. Gli ospiti provano a reagire ma trovano sempre pronta la difesa del Real pronta a respingere ogni attacco e chiude la prima frazione in vantaggio con la rete inviolata.
La seconda frazione si apre come si era conclusa la prima, è il Real a fare la partita con ripetuti attacchi che mandano al tiro gran parte dei giocatori di movimento. Il muro difensivo degli ospiti crolla definitivamente con la rete di Zonta al minuto 5’30’’ raddoppia, cinque minuti dopo Montelli fa il 3-0 e Paschoal firma la propria doppietta al minuto 11’20’’. Il Barletta trova la rete della bandiera con Mesa Maldonado al minuto 15’54’’ e Zonta chiude i giochi fissando il risultato sul 5-1 finale al minuto 16’32’’. Come scritto in apertura di articolo, il Real coglie la prima vittoria al PalaTricoli, una vittoria che da un segnale all’ambiente, una vittoria voluta e ottenuta col gioco e col carattere che sono elementi del DNA di questa società. Una vittoria che scaccia definitivamente la crisi e che vuole proiettare questa squadra nelle zone di classifica che merita.

REAL CEFALU’ ASSOLYMPO – AS BARLETTA 5-1 (1-1)

Real Cefalù Assolympo: La Rocca, Montelli, Guerra, Paschoal, Mazzariol, Oneri, Amarasco, Speciale, Gargano, Zonta, Runfolo.

AS Barletta: Filò, Beluco, Bonvino, Tirapo, Mesa Maldonado, Prezioso, Ortiz, Dilillo, Amoruso, Filannino, Dazzaro. Mister Dazzaro.

Reti: Paschoal 7’38’’pt. e 11’20’’st.(RC), Zonta 5’30’’ e 16’32’’st.(RC), Montelli 10’09’’st.(RC), Mesa Maldonado 15’54’’st. (B).

Ammonizioni: Beluco e Amoruso (B).

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
ASD Pol. Real Cefalù Assolympo