Palermo: Ursula von der Leyen parla agli studenti: “la Sicilia è al centro dell’Europa “

Von der Leyen

Ursula von der Leyen parla agli studenti nella sua tappa palermitana, invitata dall’università a presenziare all’inaugurazione dell’anno accademico, con accanto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Mercoledì sera, davanti alla stele di Capaci nel tratto di autostrada fatto saltare in aria nel ’92 da Cosa nostra, la von der Leyen ha voluto rendere omaggio alla memoria del giudice Giovanni Falcone e alle altre vittime della strage (nella foto). Con gli studenti la presidente della Commissione Ue ha affrontato il tema dell’approvvigionamento energetico. Ha parlato dell’Europa solidale: «Dobbiamo cooperare a livello europeo. L’Europa deve estendere la propria solidarietà a tutti gli Stati membri e alle comunità locali. Ognuno di noi deve fare la propria parte e dobbiamo sostenerci a vicenda. Ora che abbiamo un piano, lo dobbiamo attuare insieme. Una soluzione europea è possibile». La von der Leyen ha incitato gli studenti a non sentirsi marginali: «Sono qui per dirvi che la Sicilia è al centro dell’Europa. La Sicilia è al centro del progetto europeo. Più che mai».

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto