Ecco la birra con insetti e ragni dentro: ecco la marca con le ragnatele

birra

La birra si beve in tutto il mondo e a tutte le ore. In Italia la birra è apprezzata per il suo gusto e per la carica che trasmette a chi l’assume. A livello industriale ne vengono prodotte di diverso tipo. Un giro fra gli scaffali del supermercato ci mostra le tante marche di birra. Tutte si dicono diverse l’una dall’altra ed ogni birra annuncia un particolare che non si trova nelle altre. La birra è una tradizione della quale non si può fare a meno quando si mangia.

Gli ingredienti della birra sono essenzialmente quattro: acqua, lievito, cereali e luppolo. In genere tra i cereali si preferisce il malto d’orzo. La birra è una bevanda alcolica che si ottiene attraverso la fermentazione alcolica. Vi si mettono alcuni tipi di lievito e di zuccheri che provengono dal malto che è l’orzo germinato ed essiccato. Esiste una marca di birra con gli insetti dentro. Si produce in Belgio ed è realizzata grazie ai ragni. Non ci crederete ma la birra Lambic, secondo quanto si trova sulla rete internet, è fermentata proprio grazie a dei minuscoli insetti come i ragni. La caratteristica della Lambic è proprio la sua fermentazione spontanea.

In genere la birra è lasciata esposta all’ambiente quando deve fermentare. Esiste a questo punto il problema insetti legato ai piccoli moscerini che si muovono nell’aria. Questi minuscoli animaletti non resistono al sapore fruttato e dolce della birra. In questa particolare bevanda hanno un ruolo molto importante i ragni e le loro ragnatele. I mastri della birra infatti danno via libera a questi piccoli ragnetti che con le loro tante ragnatele creano una barriera molto naturale che la protegge

Oggi in Italia non esiste ancora una birra prodotta con gli insetti. Si può però acquistare on line perchè è prodotta in Giappone. Una importante startup giapponese ha lanciato una birra proprio a base di insetti. Vi metteno dentro i grilli che prima di finirvi vengono nutriti con erba e alla fine arrostiti. Con questi grilli arrostiti che finiscono in polvere finissima si ottiene una birra scura che sa di caramello tostato. E’ prodotta dal birrificio Kibidoteshita con frutta di stagione, zenzero ed anche camomilla.

Purtroppo molte volte nella birra possono anche finire farfalline e moscerini quando viene versata nel bicchiere. In genere chi beve la birra in questo casi se ne accorge e toglie i moscerini e i picocli insetti che vi finiscono perchè attratti dal suo sapore. Quando chi la beve non se ne accorge finisce coll’ingoiare anche queste farfalline. In questo caso nessuna paura. Si tratta quasi sempre di piccoli insetti che non fanno male alla salute. Solo un poco di ribrezzo all’idea che si siano potuti bere con la birra.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto