Insetti dentro questa marca di cracker: ecco di che marca parliamo

cracker

I cracker sono conosciuti in tutto il mondo. I cracker sono sono croccanti, leggeri e be esistono di vari gusti. In Italia i cracker sono lo spuntino per eccellenza, uno spezza-fame che sempre di più si usa per sostituire il pane. Oggi i cracker sono diventati così importanti che un po’ tutti li hanno a casa per mangiarli al bisogno. I cracker oggi sono diventati dei perfetti snack che si possono mangiare da soli o accompagnati con creme, formaggi, salumi e persino verdure. Oggi ne abbiamo di tantissimi gusti.

Per chi va alla ricerca di gusti particolari dei cracker può anche pensare di acquistare quelli con gli insetti dentro. Sono un tipo particolare di cracket che alla farina di cereale associa anche quella di grilli e vermetti vari. Questi nuovi cracker al momento si comprano solo in internet perchè ancora nei supermercati non sono arrivati i nuovi prodotti che contengono farina di scarafaggi. Sono degli alimenti super proteici perchè possiedono una buona percentuale di proteine. Questo nuovo tipo di cracker con gli insetti si può acquistare in qualche negozio on line che li vende e li recapita direttanente a casa. Quelli con i grilli sono prodotti dalla “Cracker Bites”.

Come si distinguono i cracker con gli insetti? Sono tante le persone che vogliono sapere cosa si fare per riconoscere i cracker tradizionali da quelli che hanno polvere di locuste, vermetti e scarafaggi dentro. Distinguerli non è difficile perchè rispetto a quelli tradizionali i cracker con la farina di questi animaletti costano molto di più. A fronte di un pacco di quelli tradizionali che costa circa 2 euro quelli con polvere di grilli costano fino a dieci volte tanto.

Per chi acquista i cracker al supermercato deve prestare molta attenzione alle loro etichette. I cracker industriali, infatti possiedono additivi e conservanti e nons empre per questo sono un alimento molto salutare. Quelli che con gli insetti apportano molti carboidrati. In commercio esistono anche i cracker salati in superficie per i quali vanno pazzi bambini e ragazzi ma verso i quali devono stare attenti quanti soffrono di ipertensione. Molta attenzione agli insetti devono prestare quanti sono allergici ai crostacei perchè potrebbero dare davvero molti problemi.

Non sempre le etichette che riportano i cracker sono facili da leggere. Alcune volte non dicono con esattezza gli ingredienti ed ecco perchè ci sono alcuni nutrizionisti che non vedono di buon occhio i cracker per chi porta avanti una dieta per dimagrire. I cracker, anche quelli con gli insetti, si possono trasformare infatti in alimento molto calorico. Basta pensare che un etto contengono 420 calorie. Il tutto può diventare più grave  quando contengono anche insetti. In questo caso oltre a dare fino a 800 calorie a chi li mangia possono anche apportare un’alta percentuale di proteine.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto