Attenzione, questa marca di pomodoro ha insetti, larve e grilli dentro: ecco di che marca parliamo

pomodoro

Il pomodoro è uno dei prodotti più consumati al mondo. L’Italia è la patria del pomodoro: sono tanti i tipi di pomodoro che vengono prodotti grazie all’agricoltura. L’elenco dei tipi di pomodoro è molto lungo: San Marzano, Piennolo, sannita, datterino, ciliegino, costoluto, Manduria, Crispiano, Camone, Canestrino, fiaschetto. Per non parlare di tutte le specialità verdi, neri e bianchi. Anche i marchi di pomodoro sono tantissimi. Sugli scaffali si trovano confezioni di diverso tipo di questo importante ortaggio e molte aziende hanno stampato il loro nome sulle molte confezioni esposte.

In questi ultimi mesi sono stati segnalati diversi casi di pomodoro trovati con dentro la confezione insetti. Sono stati trovati anche dentro delle confezioni di una nota marca di pomodoro. Attenzione perchè gli insetti potrebbero finire sulle nostre tavole. La cosa ci potrebbe provocare un certo ribrezzo. Tutto questo anche se da tempo in diverse parti del mondo vengono realizzati piatti con insetti e cavallette varie. Certo dalle nostre parti aprire un barattolo di pomodoro e trovarvi dentro un insetto non è bello ma disgustoso. Sono proprio diverse le segnalazioni che arrivano sulle scatole di pomodoro con all’interno farfalline o vermi. La cosa ha portato allarme fra i consumatori.

Perchè si sviluppano gli insetti nel pomodoro? La risposta è molto semplice. Gli animaletti che più possono colpire le piante di pomodoro sono afidi e piccoli insetti. Questi pungono il fiore e lo portano a seccare. Per limitare il rischio di queste situazioni bisogna fare un trattamento preventivo contro questi animali. Per eliminarli definitivamente dal pomodoro bisogna rispettare le distanze tra una pianta e l’altra quando si mettono a dimora. Tutto questo è molto importante e anche assai decisivo.

Il consiglio è di collocare il pomodoro ad una distanza di 60 centimetri tra le piante e 80 tra le file. Per eliminare in modo definitivo invece questi insetti bisognerebbe coltivare vicino al pomodoro la calendula, il prezzemolo e il garofano. Quando gli insetti si trovano all’interno del pacco di pomodoro è tutta colpa di come si conserva. Basta poco e dentro vi possono arrivare le formiche quando il tappo non è chiuso a regola d’arte e gli insetti arrivano dentro il barattolo di pomodoro.

In conclusione aggiungiamo che è possibile acquistare in internet dei prodotti a base di pomodoro con insetti. Ci sono per esempio le larve al pomodoro di Whizbe che sono un cibo unico e nutriente, che combina i fantastici valori nutrizionali degli insetti commestibili con l’inconfondibile sapore Mediterraneo del pomodoro maturo. Dentro ci sono le larve del Tenebrio molitor per il 97% con aggiunta del 3% di spezie. Una confezione pesa 20 grammi, è prodotta in Slovacchia e costa circa 7 euro.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto