Alla Fondazione Giglio di Cefalù il Percorso del paziente in un’app

La tecnologia continua a rivoluzionare il settore sanitario, offrendo soluzioni innovative per migliorare l’esperienza dei pazienti e dei loro familiari. Alla Fondazione Giglio di Cefalù, è stata introdotta l’applicazione “Smart Surgery”, che permette ai familiari e ai caregivers di seguire il percorso chirurgico del paziente direttamente dal proprio smartphone o tablet.
Grazie a questa innovativa app, non sarà più necessario attendere dietro la porta della sala operatoria per avere notizie sull’intervento. Implementata dai sistemi informativi del Giglio, coordinati dall’ingegnere Rosario Curcio, in collaborazione con l’azienda “TapMyLife”, l’applicazione fornisce aggiornamenti in tempo reale sullo stato dell’operazione.
Al momento del ricovero, il paziente riceve un braccialetto dotato di sensore di posizione. Questo dispositivo, con il consenso del paziente, permette il monitoraggio continuo durante l’intervento. I familiari, autorizzati dal paziente, possono attivare il servizio scansionando un QR code fornito e inserendo un codice di sicurezza. In pochi istanti, l’app si connette al braccialetto del paziente e ne indica la posizione.
Il presidente Giovanni Albano sottolinea che questa applicazione rappresenta un investimento significativo in innovazione tecnologica da parte dell’Istituto. “Smart Surgery” migliora l’esperienza del paziente e dei suoi familiari, garantendo maggiore trasparenza, comunicazione e supporto durante il percorso chirurgico. I familiari possono così avere informazioni aggiornate senza l’ansia dell’attesa fuori dalla sala operatoria.
Non solo i familiari beneficiano di questa innovazione. Il direttore amministrativo Gianluca Galati spiega che il sistema contribuisce anche a ottimizzare il flusso di lavoro all’interno del blocco operatorio. Riducendo i tempi di attesa e migliorando l’efficienza complessiva del processo chirurgico, l’app “Smart Surgery” rappresenta un valore aggiunto sia per i pazienti che per il personale sanitario.
L’introduzione dell’app “Smart Surgery” alla Fondazione Giglio di Cefalù è un esempio concreto di come l’innovazione tecnologica possa migliorare significativamente il settore sanitario. Offrendo trasparenza e comunicazione in tempo reale, questa applicazione non solo riduce lo stress dei familiari, ma contribuisce anche a un ambiente ospedaliero più efficiente e organizzato.
Disponibile per dispositivi iOS e Android, “Smart Surgery” è un passo avanti verso un futuro in cui la tecnologia è al servizio del benessere del paziente e della sua famiglia.

 

 

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto