Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Origano e rosmarino per il diabete: la scienza dice che possono aiutarti tantissimo. Ecco in che modo.
Cefalunews

Origano e rosmarino per il diabete: la scienza dice che possono aiutarti tantissimo. Ecco in che modo.

Il diabete è una malattia della quale si sente, purtroppo, parlare troppo spesso. Si tratta di una patologia cronica che dovremo per tutta la vita tenere sotto controllo. Spesso però è possibile, oltre ad utilizzare i farmaci che ci vengono prescritti dai dottori, combatterla attraverso una corretta alimentazione. Esistono infatti degli alimenti che ci permettono di abbassare la glicemia e di migliorare la concentrazione di zucchero nel sangue. 

Origano e diabete: lo studio dimostra che…

Nel 2014 uno studio pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry, ha dimostrato che vi sono alcune piante ed erbe naturali che possono aiutarci nella lotta contro il diabete. I ricercatori, che fanno parte del dipartimento di scienze nutrizionali nell’Illinois, hanno confermato che origano e rosmarino sono le migliori piante per contrastare la glicemia. Addirittura sarebbero allo stesso livello dei farmaci.

Ecco la spiegazione dell’esperto

A parlare è Elvira Gonzalez Mejia, autrice della ricerca. Ecco cosa ha detto. I polifenoli e i flavonoidi contenuti in queste spezie sono in grado di inibire alcuni enzimi, chiamati PTP1B e DPP-IV, che giocano un ruolo chiave nella secrezione dell’insulina. Se le spezie fresche, coltivate in serra, contengono in partenza più polifenoli e flavonoidi, ciò non ha influenzato la concentrazione necessaria per inibire gli enzimi. Gli estratti secchi commerciali quindi sono risultati più efficaci, anche se sono necessari ulteriori studi per capire il ruolo di questi ingredienti nell’organismo umano”.