Incidente sulla Statale 121 tra Villafrati e Baucina: auto ribaltata e donna estratta dalle lamiere

Un grave incidente stradale è avvenuto sulla statale 121, nel tratto compreso tra Villafrati e Baucina, in Sicilia. Una donna ha perso il controllo della sua auto, che è finita contro il guardrail e si è ribaltata su un fianco. L’impatto è stato così violento che il veicolo è diventato un groviglio di lamiere.

L’allarme è stato lanciato immediatamente e sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno estratto la donna dall’abitacolo deformato. Subito dopo, i sanitari del 118 hanno prestato le prime cure alla vittima. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Misilmeri e la polizia stradale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica dell’incidente. Secondo i primi accertamenti, nessun altro veicolo sarebbe rimasto coinvolto nell’incidente.

L’incidente ha causato rallentamenti del traffico sulla statale 121. Inoltre, sulla stessa strada si è verificato un altro incidente, fortunatamente con conseguenze meno gravi: due auto si sono scontrate poco dopo il territorio di Misilmeri, causando ulteriori rallentamenti ma senza feriti. Il tragico evento segue un altro incidente avvenuto ieri, 12 giugno, sulla statale 118 all’altezza di Bolognetta. In quell’occasione, una Fiat Panda guidata da una ragazza di ventisei anni si è ribaltata dopo essere uscita di strada. Fortunatamente, non ci sono stati feriti gravi.

L’incidente tra Villafrati e Baucina evidenzia ancora una volta la pericolosità delle strade siciliane e la necessità di una maggiore prudenza alla guida. Le autorità continuano a indagare sulle cause dell’incidente, mentre i soccorritori hanno dimostrato ancora una volta la loro prontezza e professionalità nell’affrontare situazioni di emergenza.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto